martedì 5 novembre 2013

Un Totoro a modo mio...



C'era una volta un buffo spiritello della natura che girottolava allegro di casa in casa per allietare grandi e piccini con il suo inconfondibile sorriso...
E venne il giorno in cui per caso entrò in una piccola casetta, tutta colorata. Curioso iniziò ad esplorare la casa saltellando qua e là.. 
Si sentiva felice ed al sicuro ignaro del terribile pericolo che incombeva su di lui..



Un batuffolo peloso dallo sguardo vispo e tremendo stava per tendergli un agguato.... sarebbe bastato poco, un piccolo balzo et voilà..



Il povero spiritello, sopraffatto dalla sorpresa, rimase immobile... senza respirare, pensò velocemente a come avrebbe potuto cavarsela anche questa volta. Poi gli venne l'idea avrebbe adottato la sua tattica preferita: fingersi un pupazzo di stoffa!



Ma ahimè l'astuto Pelosino non si fece imbrogliare e con con i suo baffoni lunghi solleticò lo spiritello fino al punto di farlo cappottare dalle risate...!






















 Lo spiritello, ripresosi dallo spavento, cercò la fuga e saltellò verso un meritato cono gelato con tanto di ciliegina!!

Questa mia rappresentazione di Totoro, del grande maestro Miyazaki, altro non vuole che augurarvi una felice settimana!

Un abbraccio Lara